CALABRODENTAL

youtube google plus
Tu sei qui: Home Chirurgia Maxillo-Facciale Patologia delle Articolazioni

PATOLOGIA DELLE ARTICOLAZIONI

E-mail Print PDF

Tra tutte le patologie evidenziabili nel settore medico, senza dubbio la patologia a carico dell'articolazione temporo mandibolare (ATM) risulta essere la più complessa e la più temuta. Il sesso femminile è molto più colpito di quello maschile, con un rapporto di 8 a 1. L'insorgenza della malattia si manifesta con rumori di click alle orecchie e/o affaticamento dei muscoli masticatori, fino a dolore in zona periauricolare.

Moltissimi casi di deficit articolari tradotti spesso in un complesso quadro sintomatologico, ben lontano talvolta dalla localizzazione dell'atm, vengono ignorati o mal interpretati. La patologia dell'ATM è di interesse multidisciplinare, con il coinvolgimento dell'odontoiatra (gnatologo), del chirurgo maxillo-facciale, del fisiatra e del fisioterapeuta, oltre che del neurologo e dell'otorinolaringoiatra che di concerto possono giungere ad una corretta diagnosi ed a una terapia integrata.

Il ruolo determinante nella diagnosi appartiene all'artroscopia, (come per altre articolazioni) tuttavia non è ancora molto diffusa.

Le classificazioni correnti suddividono le disfunzioni intracapsulari dell'ATM, spesso in correlazione con l'occlusione dentale, dai disordini extracapsulari di frequente carattere miodisfunzionale e dalle caratteristiche note cliniche sfumate e extrastomatognatiche. È importante verificare l'occlusione dei pazienti con disturbi articolari, siano essi di natura muscolare che articolare vera e propria.

La disfunzione più frequente è la lussazione, intesa come perdita dei normali rapporti fra i capi articolari. Si distingue una lussazione propriamente detta da una sublussazione, che viene intesa come un'incompleta lussazione autolimitata. La causa più frequente dei disturbi articolari intracapsulari è dovuta all' effetto ventosa che si stabilisce all'interno dell'articolazione in seguito all'infiammazione che riduce o altera il liquido sinoviale, come terapia per questa causa è indicato il lavaggio articolare o atrocentesi. L'eziopatogenesi è congenita o acquisita. Quest'ultima forma si divide in traumatica e non traumatica. La forma congenita può essere compresa anche come una lassità capsulo-legamentosa o un deficit malformativo dei capi articolari. Importanza notevole la detiene anche la componente muscolare specialmente se esiste un'ipertonia degli elevatori per abitudini viziate come il serramento dei denti. Anatomicamente il condilo mandibolare si porta al davanti del tubercolo articolare del temporale rimanendovi bloccato per il dislocamento del disco, perché il disco fibroso segue il condilo in questo movimento patologico in senso anteriore e rimane compresso tra superficie articolare del condilo e la nuova zona di contatto del tubercolo temporale. La riparazione del disco e della cartilagine articolare avviene attraverso il liquido sinoviale perché queste strutture non sono vascolarizzate, perciò nei blocchi articolari recenti è importante il lavaggio dell'articolazione(artrocentesi),in quelli cronici è più indicata l'artroscopia.

 
Italian Albanian English French German Greek Japanese Portuguese Romanian Russian Spanish

IN EVIDENZA

Video

Gruppo Marrelli

Iscriviti alla nostra newsletter

PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SUI SERVIZI EROGATI, LE PROMOZIONI, LE NEWS...


Nome:

Email:

Visita la nostra stuttura in Virtual Tour

WebMail Aziendale

Calabrodental S.r.l.-  Via E. Fermi Loc.Passovecchio 88900 Crotone (KR) - Italy - P.iva 01356640795  -   Tel. 0962.930414 - mail: info@calabrodental.it
Società soggetta a direzione e coordinamento da parte di IM. Mar srl.
Titolarita' dell'autorizzazione e dell'accreditamento sanitari;

La Calabrodenta Srl , è una casa di cura accreditata presso la Regione Calabria per l’erogazione di prestazioni di odontoiatria e Chirurgia Maxillo Facciale in regime di day surgery, ed eroga prestazioni con regolare contratto stipulato con l’ASP di Crotone.

E’ in possesso di:

Autorizzazione della Regione Calabria con delibera della G.R. n.5034 del 28.09.1990 all’apertura come Centro Odontoiatrico;

Accreditamento provvisorio e convenzione con il SSN/ASL n.5 di Crotone (DGR n.833 del 29.07.1991) per la branca specialistica di odontoiatria;

Autorizzazione della Regione Calabria, ai sensi dell’art.8-ter del D.Lgs. 19/06/1999, n.229 diretta ad ampliare e modificare i locali già autorizzati, rilasciata con provvedimento del D.G. n. 12610 del 10/09/2003

Autorizzazione Regione Calabria, Dipartimento Sanità (Decreto del Dirigente) n.7044 del 23/04/2005 al funzionamento di n.6 posti letto in day surgery di chirurgia Maxillo Facciale

Accreditamento provvisorio n.6 posti letto Day Surgery per interventi di chirurgia maxillo-facciale, rilasciato con Decreto di Dirigente n.15359 del 18/10/2005 (Dip. Tutele della Salute).

Accreditamento definitivo rilasciato con Decreto di Dirigente n.909 del 03/02/2010 (Dip. Tutele della Salute).

 

Direttore Sanitario Dr. Massimo Marrelli

 

 

Totale Cont. Visite : 417898